Come diventare un diacono

How to become a deaconNella gerarchia cattolica, il Papa è al di sopra di tutto, seguito da cardinali, vescovi, sacerdoti e diaconi, in questo preciso ordine. Ci sono due tipi di diaconi nella Chiesa cattolica: diaconi permanenti e diaconi di transizione.

Chi sono i diaconi?

I diaconi permanenti sono ordinati dalla Chiesa cattolica e sono coloro che non hanno nessuna intenzione di diventare in futuro dei preti. I diaconi possono essere sposati o single, tuttavia, se non si sono sposati nel momento in cui sono diventati ordinati, non potranno più sposarsi in un secondo momento, ma dovranno vivere in una condizione di celibato permanente.

Nel caso di separazione dalla moglie non è consentito risposarsi. In caso di divorzio, un diacono deve ricevere l’annullamento dalla chiesa prima che possa essere ordinato.

I diaconi sono d’aiuto nelle funzioni parrocchiali come ad esempio visitare i malati e fornire una guida spirituale nella comunità in qualità di servi di Dio.

Inoltre, i diaconi possono testimoniare ai matrimonie ai battesimi, presiedere durante i servizi funebri e di sepoltura al di fuori della Messa, distribuire la Santa Comunione e l’omelia (un sermone dato dopo il Vangelo della Messa).

I diaconi e la famiglia

Gli aspiranti diaconi dovrebbero prima di tutto parlare della loro vocazione alle loro famiglie e se sposati devono ricevere il consenso della moglie per procedere. Parlando con un prete un diacono potrà decidere se la vita di un chierico è quella più giusta per lui. Una volta che un diacono possiede i requisiti prescritti, può presentare una domanda all’ufficio diaconale diocesano attraverso il suo prete di parrocchia, che invierà una lettera di raccomandazione.

Come si recluta un diacono?

Il processo di reclutamento include uno screening molto approfondito ed intenso. I diaconi possono aspettarsi diversi cicli di interviste. Se sposato, la moglie di un diacono potrà essere a sua volta intervistata, così come tutti i bambini della coppia. I diaconi possono essere tenuti a presentare una domanda di dispense canoniche per cattiva condotta durante il loro passato e accettare una valutazione psicologica.